Il mio amico basso (Ft. Salvatozzo)

E così, dopo tanti anni di amicizia e collaborazione pseudo artistica, ecco la mia canzone per "IL MIO AMICO BASSO", il mitico Salvatozzo, alto (si per dire) un metro e 44 gatti (così dice lui)
Salvatozzo è la spalla comica con cui organizzo sketch e giochi d'animazione negli eventi più divertenti, quelli in cui, oltre ad una buona dose di musica dal vivo, ballo e animazione, mi si chiede anche una vena di comicità.
E' un comico involontario, non certamente un professionista, ma uno che sa come giocare, sorridere e far sorridere. Per intenderci, è il classico strano  tipo da "Corrida" e durante il vostro evento vestirà i panni surreali di svariati personaggi: il cameriere affamato, il mago imbranato, il violinista finto, il dottor mangiamore e altre figure studiate apposta per voi. 
Ma dietro Salvatozzo, si nasconde ben più di un amico sornione e sempre di compagnia.
Salvatore è un fragile "ragazzino di oltre 40 anni" che vive solo e che da solo affronta le sue giornate con le mille difficoltà di chi ha sempre vissuto ai margini della società, talvolta deriso, emarginato, discriminato senza un valido motivo. Laddove decidiate di ingaggiare Salvatozzo, facendolo esibire al mio fianco, sappiate che quel giorno per lui non sarà un giorno qualunque ma una data che segnerà sul suo calendario a muro, aspettandola ansiosamente, per la voglia di stare in mezzo alla gente e di sentirsi parte di qualcosa di bello, artistico e che farà ricordare di lui. 
Per maggiori informazioni: www.facebook.com/salvatozzo   
Riguardo il brano, l'ho scritto e arrangiato in chiave big band, rifacendomi alle atmosfere di Las Vegas e allo spirito ironico delle canzoni di Lelio Luttazzi e Sergio Caputo.
Il video l'ho realizzato in collaborazione col buon Claudio Ferraro, coinvolgendo amici e collaboratori musicisti sotto elencati.
Per la tutela dei diritti del brano, per la prima volta l'ho voluto registrare sulla piattaforma di Patamu.com a cui va tutta la mia stima e gratitudine per aver depositato l'opera (AGGRATIS, alla faccia della SIAE) a tutela dei miei diritti di autore/compositore. Nello specifico ho voluto assegnare una licenza di tipo Creative Common CC BY-NC 4.0 quindi siete liberi di condividere e modificare purchè menzionate che l'autore sono io e non lo sfruttiate commercialmente, ok? Per maggiori info: Patamu.com

Inedito composto da Nicola Ciliberti alias Lillo Strillo
Riprese e montaggio: Claudio C Ferraro
Sceneggiatura: Lillo Strillo.


Ospiti:
  • Salvatozzo (spalla comica)
  • Gli Sfiati: Antonio Lobascio, Giacomo di Modugno, Max Zaza, Giovanni Fiore, Michelangelo Ciliberti, Emanuele Lobascio
  • Dojo Gym Ruvo (Tommaso e Salvatore Lorenzini)
  • Vale De Luna (Dj girl)
Si ringrazia:
  • L'Hotel Pineta Ruvo per l'accoglienza
  • Patamu.com per aver accolto il brano tra le sue opere tutelate AGGRATIS (alla faccia della SIAE). Il brano è protetto dalle leggi del copyright con licenza CC BY-NC 4.0. 

Titolo: il mio amico basso

Ti presento lui, il mio amico basso
suona il basso a Campobasso
ma a Venezia, no.
Con l'acqua alta lui non può
Lui può tirarti un colpo basso
e se dice le bugie di gambe corte ne ha già due.

Non balla il mambo
ma balla bene il limbo
senza abbassarsi tanto
ma ti dirà che la sua specialità
è ballare il tip tap

Ti presento lui, il mio amico basso
quando canta è uno spasso
e se canterà le note alte intonerà
Lui è tanto tappo quanto guappo
con le donne ha galateo
ma non chiamatelo pigmeo

Non bene vino anche se sa di tappo
per questo non è alticcio
non è altezzoso ma si crede all'altezza
di fare il modello
diventerà un tap model
un tap model
tap model