Menu:

La mia formula:

arrow Welcome drink
arrow Arrivo degli sposi
arrow Aperitivo/Antipasto
arrow Ingresso in sala
arrow Pranzo/cena nuziale
arrow Primo ballo
arrow Ballo degli invitati
arrow Taglio torta e brindisi
arrow Bouquet / Giarrettiera
arrow Open end

Altro sui Matrimoni


arrow Musicista "esterno"
arrow SIAE ed ENPALS
arrow Scherzi e giochi
arrow Vigile Nuziale

 

 

 

 

UN CONSIGLIO: Non fate l'errore di pensare agli altri cosa hanno scelto come primo ballo. Il momento  è vostro e solo vostro.

 

Il primo ballo non è semplicemente un ballo e se sceglierete me come musicista vorrei tanto trasmettervi il mio modo di vivere questo momento affinche rimanga per sempre tra i vostri ricordi.

Dimenticatevi della gente intorno a voi: fate finta di essere soli in sala e non permettete a niente e nessuno di distrarvi almeno per i primi 2 minuti (poi il fotografo comincerà a girarvi attorno e non potrete sottrarvi alle foto).

Tenetevi stretti fino a sentire battere il vostro cuore , evitate il movimento troppo ondulato e cadenzato al ritmo della musica. Il primo ballo, ripeto, non è un ballo. E' un abbraccio, il primo vero abbraccio da marito e moglie.

 Guardatevi negli occhi, in silenzio e lasciatevi andare ad un viaggio immaginario nel tempo attraverso i ricordi della vostra storia d'amore e attraverso i progetti che volete realizzare: sarà uno dei momenti più indimentabili della vostra vita. Fidatevi.

il brano per il primo ballo non è dev'essere necessariamente famoso, conosciuto o lento: dev'essere un brano che vi deve appartenere, dovete sentirlo vostro come io e mia moglie sentivamo nostro questo brano

 

Perchè no? SORPRENDETELI ! Se volete cimentarvi in un primo ballo "modificato" che, a sorpresa, diventa un mix di balli divertenti, vi dò 2 consigli: 1) Non fatelo durante il primo ballo! (altrimenti la tensione dell'esecuzione della sorpresa, vi rovinerebbe le emozioni del primo ballo) 2) Lasciatevi andare! (altrimenti l'esibizione sarà poco coinvolgente)

<

 VAI A arrow Ballo degli invitati